Questo sito utilizza i cookies. Utilizzando i nostri servizi, l'utente accetta le modalità d'uso dei cookie di questo sito. 

isola della cona

Cona: un nome un programma

Il toponimo “Cona” si trova sulle vecchie mappe talora esteso anche all’ Isola Morosini (o “Palude del Malipiero”), compresa tra l’Isonzato e la Sdobba.

Renato Duca, nel suo approfondito studio del 1982 (II ed.), fornisce una interpretazione etimologica che rimanda ad una voce originaria greca (konos) ed allo strobilo delle conifere, per la ipotizzata presenza, in tempi remoti, di vaste pinete forse diffuse in epoca romana.

Altre spiegazioni sono possibili: “cona” nel senso di punta, pizzale, non a caso adiacente alla zona detta “del Becco”. Ovvero, in senso opposto, di insenatura, da intendersi eventualmente come una modificazione del veneto “cuna” (col significato di ”culla” ovvero di “insenatura”: a Marano esiste ad esempio una “Cuna dolse” presso le foci dello Stella).

Nell’area alto adriatica esistono diverse località con il nome di Cona, ad es. l’omonima palude nella laguna nord di Venezia o il Comune di Cona, non lontano da Comacchio in provincia di Ferrara. Infine è possibile che Cona derivi in realtà da “cana”, alla veneta.

E’ infatti certo che i canneti dominarono su vaste superfici in queste zone, interessate tanto dall’acqua dolce dei fiumi e delle risorgive che da quella stagnante di origini piovane (Duca l.c.). L’ipotesi più probabile, tuttavia, è che Cona derivi dalla voce Lacona (o Laccona), nel senso di “grande lacca”, utilizzato a suo tempo anche formalmente, ad esempio fino agli anni 70’ in varie concessioni governative. Le lache (alla venata, con una c sola) altro non sono del resto che le aree prive di vegetazione emergente, tipiche della zona centrale delle barene. Si può anche osservare che l’etimo “lacona” e “laguna” hanno probabilmente comuni radici.

Traendo lo spunto dal recente successo dell’area in questione quale centro per la ricostruzione ed il restauro delle zone umide e della loro fauna è stata fondata nel maggio del 2006 l’associazione non a scopo di lucro “Co.Na.”, acronimo che sta per “Conservazione della Natura”. Ma questa è ovviamente un’altra storia!

©2019  Comune di Staranzano   p. iva 00123080319